Itinerari

TREKKING

Vi sono percorsi trekking praticamente a km 0 d’ auto, che partono dalla località di Gajum in Canzo, qui i sentieri sono larghi, sterrati e ben tenuti.

senz’auto, PARTENDO DALLA GUEST HOUSE CASCINA SEGRINO:PER GAJUM, CANZO

Si può raggiungere Gajum in auto (seguendo le indicazioni stradali ) ma anche a piedi seguendo la strada per Canzo fino alla Trattoria Segrino, da qui si entra nel paese fino alla chiesa di San Francesco nel centro storico e poi in salita fino a Gajum.

Salita verso il Prim’Alpe per vedere “Lo Spirito del Bosco”, figure fantastiche splendidamente intarsiate nel tronco degli alberi. Da qui si può proseguire per il Terz’Alpe e pranzare in agriturismo (ottimo!).

Sentiero “dello Spaccasassi”, sentiero geologico che costeggia il fiume Ravella che sale direttamente al Terz’Alpe.

Sentiero geologico fino al bivio sulla destra per raggiungere la Chiesa di San Miro al Monte.

Un percorso “ad anello” molto piacevole è quello che porta al Terz’Alpe dal Sentiero Geologico (lungo il fiume) e ritorna attraverso lo Spirito del Bosco via Prim’Alpe.Lo Spirito del bosco è veramente meritevole per grandi e bambini !

Dal Terz’Alpe è possibile proseguire:

Per la Forcella dei Corni di Canzo per ammirare dall’ alto il Lago di Como.

Per la Ferrata dei Corni di Canzo solo per esperti !

Per il Sasso Malascarpa (area di grande interesse geologico e paleontologico), il Monte Rai, il Rifugio S.E.C. e quindi per la vetta del Monte Cornizzolo. Tutto il percorso offre viste panoramiche mozzafiato sulle montagne circostanti, i laghi minori, il Lago di Como fino a scorgere il Monte Rosa! Dalla vetta del Monte Cornizzolo (mt 1241) si può scendere lungo il sentiero in cresta (sopra al Lago del Segrino), proseguire sulla strada asfaltata che gode sempre di panorami splendidi, fino ad Eupilio, per rientrare alla Guest House lungo il litorale interno del lago del Segrino. In alternativa dal Monte Cornizzolo ( dal rifugio S.E.C. ) si può prendere la scorciatoia che riporta direttamente a Gajum. Il giro completo prevede circa 5/6 ore di cammino.

Si raggiunge l’estremità sud del lago per risalire, a piedi o in auto, la strada asfaltata del Monte Cornizzolo fino al primo o al secondo agriturismo (in entrambi si possono gustare specialità tipiche della zona).

PER IL MONTE CORNIZZOLO, EUPILIO

Dal secondo agriturismo si deve proseguire a piedi seguendo la strada asfaltata o i sentieri sterrati fino a raggiungere la vetta con la croce del Monte Cornizzolo con vista sui laghi minori del Triangolo Lariano e tutte le creste del Lario e oltre !Da qui si possono anche ammirare i parapendii in volo.

Altri percorsi trekking obbligano a prendere l’auto

Il Monte San Primo: si parcheggia l’ auto alla Colma di Sormano (proseguendo sulla strada Valassina, dopo Asso) e si prende il sentiero per raggiungere la vetta del Monte San Primo a mt 1682 . La vista sul lago di Como e sui dintorni è splendida; nelle giornate più limpide si arriva a scorgere Milano.

Dalla Colma di Sormano, proseguendo dalla parte opposta al San Primo, si raggiunge in cresta la vetta del Monte Palanzone (mt 1436) con panorama spettacolare. Il rifugio Riella è sempre aperto ed offre cucina tipica di montagna.

Dal paese di Albavilla si raggiungono i sentieri per la Capanna Mara, il Monte Bolettone, il Monte Palanzone; si raggiunge il parcheggio dopo una lunga strada a tornanti e si lascia l’ auto nel grande parcheggio presso la località La Salute. Qui i sentieri sono tutti molto ben tenuti e segnalati.

Un bel giro trekking e turistico sul lago di Como è quello al Rifugio Menaggio: in auto dalla Cascina Segrino sino a Bellagio, da qui si prende il traghetto per Menaggio, parcheggio all’ inizio del sentiero e partenza a piedi per il Rifugio Menaggio per un pranzo con vista mozzafiato!

Da Como a Torno: si raggiunge Como in auto, da qui si prende la funicolare per Brunate. Da Brunate parte il percorso de La Strada Regia che, a mezza costa con vista continua sul Lago di Como, raggiunge le località di Montepiatto. Piazzaga fino a Torno sulle rive del Lago di Como. Può seguire un buon pranzo al ristorante al porticciolo prima di prendere il traghetto che riporta a Como.

Da Lecco si possono risalire le cime alpinistiche del gruppo delle Grigne e del Monte Resegone.

CULTURA & TURISMO

Le chiese romaniche del triangolo lariano

  • Sant'Alessandro - Lasnigo
    Sant'Alessandro - Lasnigo
  • San Pietro al Monte - Civate
    San Pietro al Monte - Civate
  • San Pietro - Albese con Cassano
    San Pietro - Albese con Cassano
  • Santa Eufemia - Erba
    Santa Eufemia - Erba
  • San Calocero - Caslino d'Erba
    San Calocero - Caslino d'Erba
  • San Giovanni Battista - Oggiono
    San Giovanni Battista - Oggiono
  • Santi Nazaro e Celso - Garbagnate Monastero
    Santi Nazaro e Celso - Garbagnate Monastero
  • Santi Cosma e Damiano - Rezzago
    Santi Cosma e Damiano - Rezzago

Ville, castelli e città del Lago di Como

Nei dintorni

Start typing and press Enter to search